La danza del benessere per la tua pelle:
peeling delicato con Scrubby,
azione lenitiva con BeautyMask,
idratazione profonda con siero e crema Jalidra.

idratazione_img 1

Cara amica, oggi ti voglio raccontare la storia della mia pelle.
Una pelle secca, scontrosa, non amica del Sole e dei bagni in mare. Un gran brutto carattere! Adesso che siamo in estate, poi, diventa davvero insopportabile. Con questo caldo, il mio desiderio costante è il refrigerio: un tuffo in piscina, una nuotata in mare… e poi come resistere alla tentazione dell’abbronzatura? Quel colore lievemente dorato che mi rende più sexy e – a te lo posso dire – soprattutto copre tutte le mie imperfezioni… Non voglio rinunciare a tutto questo per colpa sua! Allora ho deciso di informarmi, per capire come dissetare la mia pelle a fondo, dopo una giornata trascorsa in vacanza, un salto al mare o dopo una pausa in città, dedicata ad un bel bagno termale.

idratazione_2

Ho scoperto che il Sole, che ci colora di emozioni e sfumature al tramonto, con la nostra pelle, in particolare con quella più sottile e delicata di noi donne, non è altrettanto simpatico e benevolo. Quando i suoi raggi la colpiscono, lei si difende costruendosi una sorta di corazza: col passare del tempo e con le lunghe esposizioni, essa tende a ispessirsi e ad apparire più opaca.
Il sale marino e il vento, inoltre, catturano l’acqua che naturalmente la nostra pelle trattiene: l’uno bevendola, l’altro facendola evaporare e sferzandoci il viso con le sue ruvide carezze.
Ho scoperto poi perché, una volta asciutta dopo un bel bagno rinfrescante, la mia pelle è ancora più sciupata: l’acqua infatti, dolce o salata, diluisce i fattori di idratazione che la nostra epidermide contiene.
La mia pelle, e forse anche la tua, cara amica, a fine giornata si ritrovano disidratate o addirittura screpolate.

Come armonizzare la nostra pelle con la vita estiva?

Trasformando in un piacevole rito quotidiano semplici gesti,
che la idratino durante tutto l’arco del giorno
e le restituiscano un aspetto sereno e disteso.

Il nostro scopo è ripristinare i livelli di acido jaluronico, costituente fondamentale del tessuto connettivo che, non solo è in grado di trattenere l’acqua a lungo, ma stimola inoltre la formazione di collagene ed elastina, mantenendo la pelle giovane ed elastica.
Il siero e la crema della linea Jalidra (Jalidra Serum e Jalidra crema idratante), che Leriem ha scelto per dissetare la nostra pelle, si affidano all’azione combinata di acido jaluronico ad alto e basso peso molecolare. Un acido jaluronico al quadrato! Capace di agire sia in superficie che a fondo! Un aspetto che mi ha piacevolmente stupito è che l’assorbimento di questi prodotti risulta istantaneo: la pelle riemerge dal trattamento morbida e levigata.

idratazione_4

A me piace prendermi cura di me stessa, costellare la mia giornata di “carezze” che mi voglio regalare e che mi danno un senso di benessere psicofisico.

Mi piace pensare alla cura della mia pelle come a una danza fatta di passi leggeri che scivolano lungo la mia settimana.

Apro le braccia e… spicco il primo balzo: un peeling delicato e purificante! Il mio Scrubby, impreziosito dalla polvere di noccioli di albicocca, con delicatezza assottiglia la “corazza” che la nostra pelle si crea contro il Sole e la lascia fresca e pronta ad assimilare i trattamenti idratanti.

idratazione_3
idratazione 5

Due o tre volte alla settimana mi dedico uno spazio tutto mio, stendendo sul viso e sul décolleté, già detersi e puliti, un denso strato di BeautyMask, innovativo fluido liposomiale a base di vitamina E e calendula, dal forte potere antiossidante. Questa maschera-gel, dalla texture piacevolissima, nutre, idrata e lenisce il derma, dandomi una sensazione immediata di sollievo e potenziando l’efficacia dei trattamenti successivi.

A questo punto, dopo la piroetta veloce della maschera, posso chiudere la giornata con gesti lenti e rigeneranti che mi riconciliano finalmente con la mia pelle.
Applico Jalidra Serum, il siero all’acido jaluronico di cui ti ho parlato prima, con un lieve picchiettio delle dita, le punte della ballerina che volano sulla mia pelle levigata e fresca come il marmo, poi, dopo la corsa sulle punte, mi concedo un dolce massaggio su viso e collo con la crema Jalidra, che chiude in bellezza la mia danza del benessere.


Siero e crema li puoi applicare sia al mattino, per preparare la pelle ad affrontare la giornata, e proteggerla dal Sole grazie al filtro UV presente nell’emulsione Jalidra, sia alla sera, per restituirle il suo naturale turgore.
Naturalmente prendersi cura di se stesse vuol dire prima di tutto inserire nell’alimentazione tanta frutta (in particolare anguria, pesche e albicocche) e verdura (soprattutto carote, zucchine e cetrioli) e bere tanta acqua, nutrendo il derma dall’interno.
Ma il trattamento di idratazione profonda e intensa che ti propongo agisce sulla tua pelle in superficie e a fondo, per ridonarle una freschezza e una morbidezza che ti faranno sentire leggera…come l’acqua!

S.